BENVENUTO sul Forum!
Effettua la registrazione per condividere le tue riflessioni con gli altri utenti.
(Ti ricordo di cliccare sul link di conferma che ti arriverà nella mail di avvenuta registrazione).
Ti aspetto!
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 IN VIAGGIO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 19 ... 32  Seguente
AutoreMessaggio
michael@santhers




MessaggioTitolo: LUGLIO   Lun Lug 04, 2016 3:35 am

Ingrassano le ombre
poi longilinee la sera
pertiche all'orizzonte
puntellano il cielo
tenuto a bada da aperitivi

Cervelli bolliti
raffreddati con cocomeri,
dall'alto la spiaggia uno spiedo
mangiato da fotografie
e finestrini osè

Tra cani e padroni
la differenza la fa la lingua
e la coda che imita l'elica
ruotata al ritorno odiato

Zanzare e mosche
punti e virgole a sguardi
rocamboleschi
a leggere seni intravisti
dietro sipari di capelli
tra aggiusti calcolati
e collezionati

Cielo d'ognuno in miniatura
gli ombrelloni
ai desideri risparmiano le stelle
e qualche orologio d'oro
forse un rolex le imita

Caronte i bagnini
con sorrisi usurati
traghettano vanità
e pagati con capricci da coniare
e illustrare sul carnet

Pezze d'arlecchino i bambini
striduli al mosaico di dialetti
e di una lingua madre
accentata a un nord variabile
sempre sorpassato in vetta
mai trova pace

Traiettorie di rondini
a stradario di pensieri
intenti a sbagliare
ogni via che riporta a casa

Frantoio la calura
spreme argento alle fronti
e qualcuno lo prende
per vinsanto
------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: OLTRE   Mer Giu 29, 2016 4:44 am

Oltre
limite, mistero
emozione indefinita

Oltre
è vincere o perdere
amare o uccidere
è il primo volo oltre il nido

Oltre
concentrici orizzonti
nel mare d'illusioni
che lo sguardo spinto
da piedi fremiti
rincorre senza mai raggiungere

Oltre
questo tempo soggettivo
recintato nel rosario dei repiri
dettato dall'anima

Oltre
sorpasso quotidiano
della normalità
al guinzaglio della mente

Oltre
ultimo piolo di una scala
che porta in alto la paura
a sedersi sul trampolo
della gioia

Oltre
podio della sera
ove premio è riprovare

Oltre
meta d'orgoglio
da raggiungere a ogni costo
ignari che a volte
è già alle spalle
o spostata dal coraggio
----------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: BORGHI   Mar Giu 28, 2016 4:18 am

Case, cappotti di pietre
coi loro berretti di creta muschiata
ove nell'imperfezioni
i passeri fanno il nido
e nell'andirivieni malinconici pigolii
evocano tempi andati
fatti di abiti rattoppati
e consumate pezze
perdevano il filo
sventolando alle corse
senza meta dei bambini
con denti molati
da reliquiose croste
estratte da bucate tasche
nelle quali il sogno
vi posò un soldino
mai speso con la fantasia

Cronisti del silenzio,i vecchi
accerchiati dal progresso
che come un topo
rosicchia il sacco
e chicco dopo chicco
s'affloscia a terra

Monumento alle fatiche
alberi monchi
dal lasco fogliame
tremanti al rumore di motoseghe
rabbiose nei paraggi
sputano incenso
trasportato dal vento
che ulula presagi
--------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: NOTTE AFOSA   Lun Giu 27, 2016 12:15 am

Luna in standbay
stelle col sorriso imbalsamato
il cielo è una spugna
strizzata dalla notte
e le lucciole ambulanze ai pensieri

Ciglia inzaccherate
cercano un trespolo nel sonno
poi si posano su un dito
e archiviano le immagini

Ovattato il rombo dei motori
i lampion friggono la luce
e le prostitute fanno uno spuntino
mentre i magnaccia asciugano
i crocefissi d'oro al collo
preoccupati testano
umido fruscio di filigrana

Slittano le bramosie degli amanti
sui filamentosi baci
e le parole appesantite
rotolano nel fosso dei cuscini
evocano il rimando
mimano carezze

Cortocircuito ai baffi della volpe
e un topo la deride alle spalle
----------------------------------------
Da : Un Temporale Acclamato Con Nuvole Dirottate
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: VECCHIA PIAZZETTA   Sab Giu 18, 2016 4:40 am

Vicoli, suonati dal vento
nelle fessure gli spartiti
e balconi escrescenze di noia

Tegole biblioteche di rimorsi
fermati da pietre punto e a capo
ingiallite dal muschio
raucedine del tempo

Bandiere d'ogni credo
panni appesi a fili d'arco
sventolano copie d'anime
e nel vento fanno l'amore

Rimbalzi di pallone
affacci a maledire
rivendicano la pace
con minacce di coltelli
a suppliche di monelli

Litanie, cucite da cani e gatti
tornano eco nella piazzetta
rubano fessure alle finestre
dividono bottini con televisori

Antenne e comignoli
barattano umori
e quelli venuti da lontano
a cottimo sui dialetti

Algebrici voli
di rondini e piccioni
chiudono parentesi
a mosche e farfalle
e qualche topo
conta una briciola,
tossisce la fontanella

Una pietra del selciato
scacciata dalle radici
dell'antico platano
segna inciampi al calzolaio
-------------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: IL MARE   Mar Giu 14, 2016 3:53 am

Col suo eterno sciabordio
a volte simile a una danza senza festa
il mare paziente divora
gli abusi edilizi
e innesca lamenti degli abusanti
al governo che promette risarcimenti

Schiuma,plastica e petrolio
salsa a pesci che non vollero parlare
per una zuppa che non mangerà nessuno
anzi divorerà i commensali

I marinai non piangono mai
per non disperdere le lacrime
fumano soltanto per carpire
la direzione del vento
che a volte frusta il fumo nelle bocche
per non farlo sentire incenso d'omelie

Le barche, gusci di noci
e il gheriglio umano
tenta di germogliare
ma il sale l'imbalsama ai fondali
tra tentacoli di piovre
e la statua di una sirena a premio

Il mare,una memoria senza tempo
ove i ricordi combattono per lo scettro
ma vince sempre l'ultimo dei vivi
e quelli che la storia rigurgida
-----------------------------------------------------
Da: Amori Scaduti Di Un Essere Qualunque
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: IN MONTAGNA   Sab Giu 11, 2016 4:31 am

Cappotti di muschio
su pietre infreddolite
all'ombra di alberi assopiti
che non contano più anni

Lunghi vecchi sentieri
rughe riempite di verdi solitudini
confinanti a forfait con feritoie
nei muri di case abbandonate
affacci pigri d'animali
che mai mediarono con gli umani
e ora si vendicano
riscrivendo la storia
in pagine di traiettorie

Rivoli d'argento
coperti da rovi intrecciati
di tanto in tanto s'affacciano
esortati dall'inchino di un ramo
a riflettere pagliuzze dorate
spuntate tra lasche foglie
a farsi massaggiare
al prezzo di dissetare
occhi al rimiro di confermarsi

Sostano e poi passeggiano
le nuvole sulle vette
cambiano sembianze
vorticano il silenzio di Dio
mediato col paesaggio
sempre pronto a ingraziarsi
il suo volere

Rare voci, metalliche
si fiondano tra dirupi
s'annidano tra porose rocce
ove il tempo le pasteggia
per non farsi contare
------------------------------------------
Da:Quando Gli Alberi Si Rifiutano Di Ospitare Le Foglie
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: ASFALTO   Gio Giu 09, 2016 4:29 am

L'erba cerca di mangiarsi l'asfalto
cotica del diavolo ferita da sgommate
tappezzata di ricci, gatti morti
e ogni tanto da qualche cane
col fiuto imbalsamato nel ricordo
e pennellate di rosso a delimitarli
sotto il controllo delle mosche
che dirigono il traffico col ronzio

Tutti corrono sperando
il vento spezzi aureole di stupidità
e per arrivare primi al podio della noia
ove flatulenze in sbaglio di gallerie
soffino su individualismi omologati
bagnati da intrugli chimici,olio al vanto

Accorciano distanze i passerotti
saltellano su fiori preganti,assetati
e nel canto impastano briciole e omelie
poi con traiettorie disegnate da rumori
nel volo boomerang ,nuovi azzardi

Qualche stereo detta i tempi ai pensieri
e biascichi molleggiano teste
antennate da pomatati capelli
e alcuni sfibrati, inferriate a occhi
stanchi di roteare nel vuoto
------------------------------------------------
Da:Quando Gli Alberi Si Rifiutano Di Ospitare Le Foglie
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: OGNUNO QUALCUNO   Mar Giu 07, 2016 4:54 am

Ognuno crede d'esser qualcuno
e qualcuno vuole esser tutti e nessuno
allora si cerca in un identikit
che mai l'anima approva
e nel continuo mutarsi,la vita

Lo sguardo,maggiordomo dell'anima
in mille ciance ed inchini
mai accontenta l'esacerbato padrone
alla fine stanco mira al solo lunario
e in pensione,amorfo, al sipario
----------------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: L'AMBULANTE   Gio Giu 02, 2016 2:44 am

Il freddo vibrante trovava
cattivo alloggio in astiosi polmoni
e scontento pungente si dileguava
in rumore secco di tosse
dalla bocca di rosa della
venditrice di palloncini
con turchine mascelle
ove il sangue pesante pagava
il conto al gelo di pelle
liscia sui vent'anni ignari alla conta
puzzle incompiuto nelle battaglie di vita

Era bella la ragazza
come se ogni pittore in stato di grazia
avesse dato a un particolare
una pennellata del talento migliore
e uno nell'emozione tardò il ritiro di mano
e vi lasciò un fossetto sul mento

L'uomo gentile e radioso
con gli anni che avevano firmato la faccia
senza scalfirne per niente la nobiltà
e nessun gesto armonioso allenato al rilento,
fece per comprare al doppio del prezzo
tutta la plastica gonfia nei capricci del vento
che faceva promesse vagabonde di cielo
ma lei impacciata rifiutò sorridendo e disse...
anche se immenso guadagno per me
è gesto di troppo buon uomo
ma non sentirò più di volta in volta
l'adagio di spiccioli in concava mano
e con esso umano contatto
carbone durevole e non fuoco di paglia
a riscaldar l'anima gelida al buio
perchè è dentro che ho freddo
in qualunque stagione

La storia finisce
io ho traccia solo di un anziano signore
a un tavolino che abbandona claudicante
con gli occhi lucidi e il cappello in mano
premuto al petto mantice bucato
un aperitivo a metà omaggiato alle mosche
e un giornale dove mancava un esiguo ritaglio
poi mi informai...c'era scritto
giovane ragazza .....ambulante
trovata morta assiderata
-lasciai tra la saliva che oliava la gola
e il gozzo saracinesca inceppata ai respiri
il mio solito.... amen...........................
--------------------------------------------------------------
Da: Vetriolo
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: I VECCHI E L'OMBRA   Mer Giu 01, 2016 4:49 am

L'ombra l'ingrassa
e li deride al mattino,
s'accuccia ai piedi
a mezzogiorno
e non la vedono
poi gioca a gatto e topo
e le teste sulla giostra

I loro bastoni colonne d'appoggio
fino a spilli nella terra
sonda d'umori
-cupole i berretti
e accento sul tramonto
che li chiama

Seduti sulle panchine
aspettano un treno d'aria
e con raucedini imitano a frenarlo

Becchi di corvi le mani
spronano parole affaticate
e scarpe stridule sul catrame
sinistro gracchiare
schioda un dente

Vola allo sguardo
una ragazza in minigonna
copiata sul muro,un angelo
che segue baldanzoso una farfalla
e i gozzi iniziano a ballare,
a terra paiono cumuli di terra
sollevate da talpe

Foto del sole
e l'ombra, negativo fotografico della morte
da sviluppare nell'anima
con la paura di non riconoscersi
-----------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: FLASH IN SPIAGGIA   Lun Mag 30, 2016 4:54 am

Mamme In posture da Thénardier espongono figlie
e inventano cruciverba sui pretendenti
e le pongono al vaglio di scodinzoli

Quelli che odiano leggere
con facce a scudo di tasse
muniti di libri a parasole
infastiditi alle urla dei vucumprà,
fitte a intellettuali pensieri

Il sole s'incarognisce sulle teste pelate
allora ricorrono a occhiali scuri
e piantano auricolari alle orecchie
surriscaldate ad antenne
poi si consolano pensando
che mai hanno visto asini calvi

Sul sand carpet, pastaioli incalliti
provano costumi griffati,trattengono il fiato
e la schiena diventa carapace

Di tanto in tanto bolle d'aria nel mare
e tutti sorpresi a girarsi a decodificare
il linguaggio silenzioso dei pesci

Sulla battigia scorze di melone
ove mosche disegnano cartine geografiche
e ognuno nostalgico si rivede
nel posto da dove è partito
ma poi s'intristisce ricordando
bollette a più zeri da pagare
-----------------------------------------------
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: GRANDINATA   Sab Mag 28, 2016 4:19 am

Preghiere congelate
nel passamano arrotondate
rifiutate a pezza di peccati gravi
dal cielo cadono dove capita
e qualcuno le conta coi piedi

Le nuvole, vapori di anime
irrequiete passeggiano
e vogliono vendicarsi
di chi mai le salutò
e le obbligò a partire

Quanti confetti
pensano i bambini
oggi si sposa il cielo con la terra
e non festeggiano al ristorante

Affacciata dalla tana la volpe
spera chicchi siano pietre
e qualche gallina sarà alpino
caduto in battaglia

Un uccellino zoppica sul filo
invalido non avrà pensione
il gatto ha deciso di risparmiare
e il suo padrone gli offre
il solito menù di topi

Dopo aver salutato i Santi
che non rispondono
pesta il berretto sotto i piedi il contadino
e con la mano inchioda nel vuoto
due pertiche d'aria incrociata
mentre la moglie cambia religione
e fa infiniti inchini Buddista
poi col fazzoletto saluta il sole
affacciato dal balcone di bambagia
---------------------------------------------
Da:Un Temporale Acclamato Con Nuvole Dirottate
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: CONSUMATORI   Ven Mag 27, 2016 4:13 am

Consumatori consumati
e poi gettati
la dignità è il sazio
il podio l'ozio
trofeo il vizio

Pubblicità
stella polare
menzogna il mare
televisione la nave
lingerie le vele

Religione
candeggio di colpe
detersivo le preghiere
stiratura la croce

Politica
avallo di cumulo
lucro di tumulo
sgherri i partiti
ghiaia gli elettori
premiati a catrame

Ruffiani
salami appesi
rinnegano il porco
sorridono ai coltelli
--------------------------
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: IL TORRENTE   Gio Mag 26, 2016 4:54 am

Stanco del cammino lumaca
e a mimare serpente
finalmente in tonfo al dirupo
e sotto pesci annoiati
mischiano amori negati
mentre su pietre muschiate
raganelle deliziate da spruzzi
schiaffeggiate dal vento
ansimano mimano amplessi
gracidano oscuri domani

Più a valle tutto si calma
camomilla gratuita
e il merlo acquaiolo gioca a dama
con larve e vanitoso si specchia
scrolla acqua in eccessi
e benedice la sorte

Arresa alla ruggine,ancora in piedi
la ruota del vecchio mulino
in basso estasiata a liquide carezze
in alto trespolo a passeri
e sosta di ghiri in vedetta,
con la coda a variare punti cardinali,
un tempo maestosa cuciva asini a some
ruotava croci d'aria e nuvole di farina

Singhiozzante e impaurito
atteso arriva al paese
obbligato a lavare peccati
e alcuni commessi fine a se stessi
e mai diedero accenno a breve sollievo
------------------------------------------
Da: Una Farfalla All'ombra Della Luna
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: MARE GIALLO   Mer Mag 25, 2016 4:30 am

Mare giallo oro
campi di grano maturo
e qualche papavero
semaforo rosso
a quaglie superstiti
sfuggite a fucili
poche per un concerto
come quando arrivavano
numerose dall'Africa

Ora arrivano animali senz'ali
col sogno di volare
e ripopolare città
imbrogliando la fame
poi giocheranno
a cacciatori e cacciati
e finiranno a spararsi
per mietere il grano
mai coltivato
----------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: IL CAMERIERE   Lun Mag 23, 2016 3:55 am

Passo da faina in rumori di scarto
soste da bradipo in allerta
nonchalance allenata
sguardi a circoscrivere
ritratti d'invisibili
-udito da lepre a rapina d'orto
pastore di denti irrequieti
misura gradimenti
a liscio cerchio di pance
e mani ,saracinesca a labbra

Pietanze, numeri d'orologio
a servirle lancette
meccanismo chiasso

Dita, aste di bandiera
a chiamarlo
fedele,imploro a religioni
la risposta
e caffè e amari
vetta d'ambito traguardo variabile

Iniezione di sorriso alla stanchezza
e viaggi lampo di fantasia a casa,
saluti,grimaldelli a liberarlo

Satollo è l'albo degli stomaci
a ricordarlo
un rutto a cancellarlo
--------------------------------------
Da : Quando Gli Alberi Si Rifiutano Di Ospitare Le Foglie
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: PIOGGIA ESTIVA   Dom Mag 22, 2016 3:19 am

Piove
s'aprono ombrelli ammuffiti,
i ferri arrugginiti
si staccano dalla tela
vela concava al cielo
verso nessuna direzione
e biascichi fuori galateo
accompagnano mani
all'ammaino e all'abbandono
proprio come si fa
con certi amori di riserva
inutili a consolare storie
senza più unisoni ricordi
e l'anima speranzosa
aquilone tra rovi
a brandelli
---------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: DORMIVEGLIA   Gio Mag 19, 2016 4:22 am

La lancetta dei secondi
dell'orologio al muro
non passa la dogana di un numero
poi epilettica straziante
stecchita nel suo tempo

Sul chiodo, il ragno
stanco del terremoto al quarzo
finalmente può costruire il nido
sul tetto del quadrante
e i miei pensieri pascolati dai tic tac
nel silenzio incominciano a razziare
noia oltreconfine

Tra uno sbadiglio e un'occhio a semaforo
e un capello al solletico sul naso
bussa un ricordo d'amore
e i nervi sul volto in un lampo
allertano una mimica d'accoglienza
al sorriso di lei che mai interpretai

Sulla fronte una sorgente
e il dorso di mano smista rivoli
poi a falda il ronzio di una mosca
e una farfalla stanca di fiore in fiore
nuota affannata nel pozzo dell'anima
---------------------------------------
Da Una Farfalla All'ombra Della Luna
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: BLASONI   Gio Mag 12, 2016 5:28 am

Geometrie del disordine ordinato
giardino pacchiano,esotiche intrusioni
le piante si dissociano dal luogo,
recisa dal giardiniere geloso
la rosa innamorata della Contessa

Spronato dal sole il glicine
saldato alla paresi del gazebo,
lo scricciolo nidifica tra i suoi grappoli
e nel suo viavai, binari gli occhi del gatto
dubbioso a stabilire capolinea utile

Scianca,ruttante s'apre una finestra
nell'incurabile morbillo d'intonaco
s'affaccia il Conte e si posa
sul trespolo del declino
incatenato all'orologio
pastiglia indigesta del tempo

Sul blasone,assopita una lucertola
a spugna di calore
e insensibile all'urlo
delle cerniere del portone

Qualche inchino croccante
in amalgama a passo stridulo
e un cappello che lievita
al tossire di un bastone,la vita
---------------------------------------
Da:Una farfalla All'ombra Della Luna
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: ALIENI   Mer Mag 11, 2016 5:27 am

Piedi a zonzo su black carpet
le teste rigide si parlano
col mutismo dei loro cani
con guinzagli a compasso di Dalì
e quando disubbidienti abbaiano
chiudono il cerchio molle
subito murato da sguardi d'oltre

L'indifferenza portata a spasso
gioca a ping pong con le vetrine
e arbitri a tempere d'umori
le commesse oliano punti finti
a sorrisi all'amo di padroni

Vola qualche scontrino fiscale
dalmata farfalla alla finanza
si posa sul dorso del retino
e poi prende l'aereo di carta
decollato da mani di monelli

Incensi soffiati a gomme
e claxon coprono stupidità in playback
e i vecchi dai balconi
con braccia a cremagliera
ricordano tanti padri ai piloti
vuoti di memoria alle madri
e qualche vigile sanziona
su fogli d'acqua inchiodati da una coda
futuri retroattivi
-------------------------------------
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: RIFLESSIONI TRA LE NUVOLE   Mar Mag 10, 2016 4:59 am

Stasera le nuvole
giocano a guardie e ladri
e alla fine rubano un amore
che si salva,
non aspettava altro

Nessuno è mai solo
i pensieri sono frastuono
a volte solo ballano
altre s'accoltellano
specie quando il cuore
gendarme in pensione
vanta sacrifici d'inutile lavoro
e l'anima una cantina
che cerca solo un pò di luce

Gli amici, vasi comunicanti della malinconia
e quando la gravità del dolore
cade su uno solo cambia l'equilibrio
e chi s'eleva non vuole ritornare in basso

Il silenzio è recipiente di ricordi
e a metterci il coperchio
s'archivia la vita
e il proprio nome una talea
speranzosa a un innesto
----------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: SGUARDI METAFISICI   Mar Mag 10, 2016 3:26 am

L'aquila nel cielo con le ali
scrive geroglifici
mette punti e virgole con artigli,
le pause sono ansimi
sangue l'inchiostro

Sotto, in recinti di sentieri mentali
sentinella la marmotta
legge e incide nell'erba
un necrologio di riserva
placcato da serpente d'argento
nel cui ventre i pesci
in eterna gara podistica
premiata ad alghe e frasche

In religiosa postura
rumina il bue
con occhi a semafori di mosche
accorda note ai grilli
e con la coda dipinge
puntini neri su quadro di vetro

Fragole sul volto della ragazza
sotto una capanna rossa
intenta a fotografare la cinciallegra
immersa nel suo tango
suona il bandoneon di piume
in pausa becca fette di panettone
in dispense di cortecce

Pipa del sole la valle
sfumacchia la sua nebbia
spugna a vocii
e riccioli di nuvole salgono
a plasmarsi bouquet
su schiena della montagna
-----------------------------------
Da : Normalità Incondivisibili Tra Maschere Clonate
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: PASTORI   Dom Mag 01, 2016 5:14 am

Inascoltati parlano alle pecore
intese a brucare primizie
e con orecchie plananti
a captare fruscii di serpenti
assolati a simbolo di dollaro

Un pò servi un pò padroni i cani
in ozio controllato a non sconfinare
in pigrizie redarguite
con occhi a testa e croce
sorteggiano mimiche dignitose
tra rimbrotti e orgoglio
poi con la coda imitano tergicristalli
a togliere esuberi insidiosi
e a imitare dinieghi al sonno

In simbiosi con tacche di coltello
su verghe a scettro da intuire
qualche allodola inanella anni persi
e ricordi spaventati da rughe

Conta il gregge il pastorello
e a ogni numero il sogno
di trovarsi in un posto diverso
tra voci che nel vento non sa leggere

Fulcro di bilancia,l'orizzonte
a pesare giorno e notte
e il sole,zavorra alla noia
ala i piedi al ritorno
------------------------------------------
Da:Una Farfalla All'ombra Della Luna
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
michael@santhers




MessaggioTitolo: ALLEANZE A MAGGIO   Sab Apr 30, 2016 3:45 am

La terra si fa crescere la barba
e i serpenti la pettinano
e ogni tanto inciampano su brufoli

Vanitosi alberi indossano parrucche
con meches d' uccelli
e alcuni nel dopolavoro
si fanno aquiloni al cielo
per i bimbi che additandoli
allenano al sorriso i dentini

Il riccio, punto e virgola
a pausa di gara
a splendere dei fiori

Stona un raglio d'asino
sinfonia di canti
e un argenteo ruscello
cuce drappi d'amore

L'ultima nuvola
bagna una mano a taglio
alla fronte
applaudita da due ciglia
------------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.sanhters.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: IN VIAGGIO   

Tornare in alto Andare in basso
 
IN VIAGGIO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 32Vai alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 19 ... 32  Seguente
 Argomenti simili
-
» Viaggio post laurea
» Viaggio all'Inferno
» Tokyo Disneyland - Disney Sea : Consigli di viaggio
» MOSTRA A TAORMINA; "Viaggio a Taormina" 4-30 Agosto 2012 Fondazione Mazzullo. Anteprima di alcune opere del maestro..
» Il Viaggio Fantastico (a cura di F.M. Spampinato)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il peso dell'anima :: Poesia e Letteratura :: Le vostre poesie-
Andare verso: