BENVENUTO sul Forum!
Effettua la registrazione per condividere le tue riflessioni con gli altri utenti.
(Ti ricordo di cliccare sul link di conferma che ti arriverà nella mail di avvenuta registrazione).
Ti aspetto!
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 IN VIAGGIO

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 19 ... 35  Seguente
AutoreMessaggio
michael@santhers




MessaggioTitolo: A VOLTE...LA LUNA PARE    Dom Nov 12, 2017 4:40 am

Immobile passeggia la luna
dietro le nuvole
poi s'affaccia tra le loro radure
illumina le trame dei ladri
che la maledicono
-rende specchi occhi d'amanti
che si leggono l'anima
e misurano l'inganno

Spezza il coraggio al buio
e svela imbarazzi e rossori
di timidi fidanzati
pronti ciechi a osare effusioni

A volte s'incastra
tra le corna di un cervo
e qualcuno tradito
la vede effige al suo male

Spaventa i cani
rincorsi dalla propria ombra
vista in intenzioni di copule
o concorrente di pasto

Illumina campi di periferia
ove monelli calciano il mondo
e vedono quel faro nel cielo
attenzione del fato
spia della gloria sognata

All'ubriaco pare
testa di un tappo d'oro
di costoso spumante stappato da ricchi
mentre allo sconfortato pastore
ennesimo stagionato formaggio
della solita povera solitaria cena
--------------------------------------------
Da :Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: ALLUVIONE   Lun Nov 06, 2017 3:53 am

Il sole intossicato
dal fumo che gli uomini
gli sputano in faccia
e stanco dei suoi moniti sterili
va a farsi due vacanze,
le nuvole se ne approfittano
invadono il cielo
e chiedono un riscatto per liberarlo
-Il sole avvertito dagli uccelli migratori
ritorna e scatena una guerra,
lancia saette di luci

La battaglia si fa cruenta
le nuvole hanno la peggio
e per la paura si pisciano sotto
e chiamano un taxi,il vento
per fuggire veloci
ma nella calca si ferma
e tremanti svuotano la vescica
allagano la terra
annegano respiri
e a nulla servono dopo
disseminati cartelli
..VIETATO FUMARE..
-------------------------------------------
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: SPERANZE   Dom Nov 05, 2017 5:45 am

Al passaggio delle macchine
le foglie in autunno
con spostamento d'aria
s'involano festose
di risalire al cielo
e poi in danza macabra
ritornano all'asfalto
così certe speranze
indomite al dolore
illuse a ogni evento
dal morale a terra tentano
di ritornare a illuminare gli occhi
ma zavorrate dai respiri
frustate dal baro destino
ricadono sotto i piedi
lenti e striduli a consumarle
---------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: AFORISMA( Pensionati)    Sab Nov 04, 2017 5:13 am

Tutti odiano a gran voce
il killer dei pensionati
ma rivotano i mandanti
con l'alibi che
con la vendita delle cartucce
e le esequie da esse derivanti
si possano risollevare
le sorti del paese
------------------------------
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: SELFIE DI FESTA    Mer Nov 01, 2017 5:14 am

Tra stridule zampogne
avamposto di esche
sonda d'abbocchi
per rifornire magazzini

Regia di selfie
prove di profili migliori
a segnalarsi d'esistere

Code di pavoni
sovrapposizioni concentriche
nessuno vede nessuno
ognuno anonimo
perso negli altri a cercarsi

Vanità, pietre nel muro
ride l'intonaco
poi coperto da quadri
e tra ombra e luce i vetri
fanno da specchio
e dorso il dipinto
firmato ha già un prezzo

Api operaie
a provarsi Regine
attardate,al rimiro sulla brina
il vento spietato le gela
-------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: NOVEMBRE   Lun Ott 30, 2017 3:42 am

Novembre
è un avido mercante di tappeti
fatte con foglie tessute dal vento
abile li stende agli anni
che maldestri ci inciampano sopra
e chiedono di essere risarciti
dal tempo dissolto nell'ignoto
---------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: IL SOLE FA LE VALIGIE   Sab Ott 28, 2017 2:11 am

l sole fa le valige
poi le foto di rito con l'autunno
e s'incammina verso altri luoghi
si farà rivedere su qualche locandina
oppure da lontano riflesso in uno specchio,
solo i ricchi lo seguiranno
o andranno a breve a trovarlo

Novembre gioca coi cappotti
a brividi li fa indossare
e poi togliere col calore immagazzinato
oppure altalenare su un braccio infastidito

Le montagne indossano berretti
da Babbo Natale e una giacca grigia
presto porteranno a tutti doni zuccherati
e col vento busseranno a ogni porta
e non sempre una mano aprirà

Disordine nelle case
sorteggi ai guardaroba
qualcuno vince un vestito nuovo
o uno vecchio profumato di ricordi
quelli felici serviranno a riscaldare il cuore
quelli tristi per rimanere legati al tempo

Lenzuola grige le nuvole
ogni tanto bucate dal riflesso di una lente
e nello squarcio riappare l'infinito
e qualcuno ci vede l'occhio di Dio
----------------------------------------------
Da:Normalità Incondivisibili Tra Maschere Clonate
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: IL MERLO AMBASSCIATORE   Gio Ott 26, 2017 4:38 am

Al cimitero
albergo di mimiche congelate
un merlo con luttuosa livrea
si posò su una lapide
e la voce da una foto
penosa disse vai da lei
è facile trovarla è la più bella
ha un sorriso inciso sul dolore
e uno sguardo che pascola le pene
dille che l'ho amata

L'uccello dubbioso s'involò
e portò intatta la notizia
e Lei proferì
è troppo tardi per parlare
e il muschio accanto
odia i respiri

L'animale,triste non tornò
a dare la risposta
e lui rimase senza tempo
nel mondo dei dubbi
come in vita

Io mi trovai per caso
e volevo fare da mediatore
tra le due anime
poi mi ricordai
che il silenzio
la sola moneta
con cui tutti m'avevano pagato
e mi trovavo nell'unico regno
dove con gran valore
finalmente potevo spenderla
-----------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: MALINCONIA   Mer Ott 25, 2017 3:56 am

La malinconia
col broncio e un pò ride
si sente schiava e padrona
badante dell'anima
che più invecchia e più si pente

La malinconia
è una sera d'estate
con l'amore che nuota
in un bicchiere di vino
e un ricordo che spolvera la fronte
e poi appende una foto agli occhi

La malinconia
un chiaroscuro al tramonto
un giorno andato bene
e la gioia dimezzata
per non poterlo seguire

La malinconia
amara medicina
col miele zuccherata
e l'anima il cucchiaio
a mischiarli

La malinconia
un sorriso fanciullo
scappato alle labbra
e redarguito dai nervi

La malinconia
secondino al grugno
premiato dal cuore
con l'ora d'aria
-----------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: VENTO DELL'EST   Mer Ott 25, 2017 2:03 am

Odore di macero d'ossa
salsedine
spolpa il cemento
scheletrizza le case

Tra i vicoli ulula
ruba parole
le relega al silenzio
sconfitto

Sui tetti le antenne
vibrano balli lontani
trasmettono nebbie
ove s'intravedono
fantasmi a cavallo

Costringe bandiere
a intenti al diniego
a recita di motti al contrario

Annega sirente
si prende i loro riccioli
li colora di bianco
li vende ai gabbiani
corvi di mare
li usano a reti

Sfoglia giornali
si compiace del peggio
li ala a bugie
volano sui creduloni di sempre
deflagrano invettive
---------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: L'ALBA   Ven Ott 20, 2017 5:12 am

Un cinguettio
ultimo gong
al match tra prede e predatori

La volpe e la lepre
si rintanano
a scrivere sul libro mastro
appropri e sottrazioni
all'oscuro del fisco
il sole

Festeggia il gallo
il mascherato condono
delle fauci

Una ninna nanna
risarcisce un bimbo
per un cattivo sogno

Promiscue scarpe
sbarbano le strade
e sulla pelle tracciano
punti cardinali
----------------------------
Da:Soste Precarie
www.santehrs.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: OTTOBRE   Dom Ott 15, 2017 3:29 am

Maschera funeraria
per l'inverno,
s'allontana il sole
per non sbiadirla,
drappo di nuvole
a renderla pregiata
e folate di vento
a darle voce
--------------------------------
Da: Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: FOGLIE   Dom Ott 15, 2017 3:28 am

Leggiadre danzatrici
in autunno
ultimo sussulto in volo
nel bagliore spento
per il crepuscolo
-------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: RAMI SPOGLI   Dom Ott 15, 2017 3:27 am

Rami spogli
artritiche braccia tese
ad addii amorfi
già al capolinea,
il vento simula
viaggi inversi
------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: RUGIADA   Dom Ott 15, 2017 3:26 am

Lacrime di stelle
redarguite dalla luna
per false promesse,
placano a monete d'argento
foglie subito dichiarate
fuori conio dal sole
--------------------------------
Da: Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: IL CAMPIONE EI FU    Gio Ott 12, 2017 3:52 am

Potevi spendere
senza saper contare
e gli applausi ali
per l'infinito,
la palla il mondo
per dirottare i sogni
che non ci volevano stare
ma la gloria è un fiume
può tracimare
o rimanere a secco
o semplicemente
negarsi al pavone riflesso
e le nuvole capricciose
sorde a implori
persino al sole

Un giorno la vita
cambiò rotta,
con vele tagliate a bandiere
di feste senza calendario
e gli scogli nicchie
di Santi blasfemi al lunario

Ora i ricordi
cani affamati e stanchi
bussano a porte aperte
e chiuderle alle spalle
nero drappo di stelle
e i pochi occhi puntati addosso
identikit del tempo
a segnalarti al dolore,
e pregando a distoglierli
rumore di tamburo
al sordo destino baro
-------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: PRIGIONI   Mar Ott 10, 2017 3:32 am

Certi luoghi di lavoro
galere con porte aperte
e tutti pregano il direttore
per restare dietro le sbarre

Fuori la libertà
è un recinto di silenzi,
parlare è segnalarsi
all'indifferenza

Qualcuno cerca
un sorriso rubato ai denti
bussola per volare
al di sopra del proprio nome
sulle dogane dei pensieri

Cani randagi
liberi di vagare
ma imprigionati dalla fame
e quelli da salotto
reclusi nel lusso

Anche l'anima
ostaggio nel cortile
delimitato da mente e corpo
si prende l'ora d'aria
nel varco dei sogni

Solo gli amori
ingenui nati liberi
provano gioia
ammanettandosi abbracciati
e poi disperati a cercare un grimaldello
nascosto nelle infinite scatole Cinesi degli anni
-------------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: DEMONI E SOGNI   Lun Ott 09, 2017 3:00 am

La luna allattò le stelle più piccole
e le mandò a dormire
ma una prese la via della terra
allettata da una proposta indecente
ma poco prima di giungere alla meta
si spense negli occhi di una lucciola
incatenata a un copertone
rosario d'amplessi

Nel cielo lamellato di riflessi d'aureole
i sogni stremati dal lungo viaggio
cercavano trespoli di sosta
tutti occupati da implori
in attesa di miracoli

Non sapendo più a chi rivolgermi
per un amore ormai dorso di specchio
parlai con la mia ombra
che in playback rispose col mio eco

Una nuvola a vestaglia
celava e lasciava intravedere
bestemmie spoglie del rancore
e si prostituivano a preghiere
il cui solo intento a effetto placebo d'illusioni
impazzite dal latrare dei cani
che sovrapponevano ciotole
a date di calendari

La bottiglia dopo aver oliato i pensieri
girò il collo sulle scarpe
e il culo sull'infinito
ma la mano per punirla la scagliò sul muro
e frantumata i riflessi parvero pepite
con cui cercai di pagare i demoni
per riprendermi l'anima
--------------------------------------------
Da:Voci Dall'Inferno
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: SOLITUDINI   Sab Ott 07, 2017 3:42 am

A volte i respiri
drogati dai pensieri
si mettono a gareggiare
con l'orologio
e corrono con la lancetta dei secondi

Come bambino monello
il cuore abbandona i compiti
e s'allea alla corsa

Il premio a chi vince
un biancore sulla fronte
e brindare col suo vino
spremuto dal dorso di mani

La solitudine in compagnia
del rumore di posate
a tavola per invitati immaginati
rumina parole
specchiate negli occhi

Il gatto se ne accorge
decodifica geroglifici sul viso
fa le fusa,arrotola la coda
poi la srotola a indice nel vuoto
come a dire allarga gli orizzonti
esci dal tuo mondo

Il ricordo migliore
lascia il torpore
e come farfalla
vola di fiore in fiore,
capisce la libertà
quando s'impiglia
nella tela del ragno
----------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: AMARCORD   Mar Ott 03, 2017 4:37 am

In autunno
le giornate piene di addii e arrivederci
c'è chi parte con famiglia allargata
chi in compagnia del lutto

L'aria affettata dal freddo
e il sole un termometro sulle facce
tra febbre residua d'estate e brividi paventati

Vibrano i rami
come a far durare breve il dramma,
alcune foglie resistono
e tra scheletri sembrano
bandiere di pirati senza bottino

Tanti colori
al trapasso del declino
spaventato dal capolinea
ove scarpe e copertoni
invano a stiparlo

I frutti fanno biglietti per le bocche
sognando per i semi il paradiso degli sputi
su ernie di terra benedetta

Giocano a scacchi sul sereno
le nuvole e si mangiano tra loro,
ingrassate fanno avance al sole
ormai sedotto da lontani calendari

Un tuono, gong ad azzerare e ripartire
e qualche ombrello a stendardo
di festosi podi e amarcord
----------------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: ARRIVEDERCI PRECARI   Ven Set 22, 2017 4:39 am

Sull'asfalto,foglie
biglietti di meta sorteggiata
gettati con malinconia al capolinea,
al passaggio delle macchine
nevrotiche tentano involarsi
per il viaggio inverso

I rami,braccia spoglie d'addobbi
a fine festa di dovere
che ognuno inizia a dimenticare

Bibliotecario folle, il vento
ha letto in ogni libro
la parola fine
e le foglie,pagine
vendute a supportarla
le strappa per punirle

Autunno
convegno d'arrivederci
ove non partecipano gli occhi
e alle spalle la parola data,
a rincontrarsi
camminare all'indietro
--------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: CRISANTEMI   Mer Set 20, 2017 3:37 am

Fioriscono proprio quando
le rose si mettono in pigiama
per andare a dormire
o al massimo a vedere
l'ultima cupidigia di chi
non le ha mai guardate

Crisantemi
a mediare tra chi non può parlare
e chi fa solo finta di non ricordare,
la sola voce un gesto da interpretare

Nella città ove le foto
vivono sui marmi
simulano un giardino
accudito dal silenzio
annaffiato a volte dal pianto
o da avidi corvi in livrea

Crisantemi a decotto di preghiere
zuccherato dall'oblio
e a sorseggiarlo vedovi ed eredi
nella hall del tempo alle spalle
----------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: METEORA    Mar Set 19, 2017 1:02 am

S'affacciò alla finestra
dell'ultimo piano,
il vento le rubò
un calco sul viso
a musa del suo soffio
invisibile eterno,
era così bella
che la stanza s'ingelosì
e pensando di perderla
incominciò a tremare

Lei impaurita
si lanciò nel vuoto
e alata dai sogni
dei suoi ammiratori
leggiadra volò in cielo

Sorridente ai giochi della luna
corteggiata dalle stelle
non tornò mai più

Solo un poeta
sostiene ogni tanto di vederla
in un bicchiere
con riccioli di nuvole
specchiati in occhi di giada
danzante in punta di piedi
sull'arcobaleno
---------------------------------
Da.Soste Precarie
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: BAMBINI UNA VOLTA   Ven Set 15, 2017 4:15 am

Una volta i bambini
andavano a scuola da soli
e il tragitto indipendenza e svago
oggi accompagnano i genitori
adulti mai cresciuti sempre a smarrirsi

Una volta giocavano coi bottoni
e gli abiti saluti al vento
o mosaici di rimbrotti
ora con la playstation
mentre i genitori ciattano con l'amante
oppure navigano soltanto
sulla terra ferma

Una volta sentivano la famiglia
e aiutarla li faceva sentire adulti
ora sono cavie alle distrazioni
per la libertà dei genitori

Una volta i maestri
stella polare a incitare un sogno
e insegnanti educatori
ora guardiani,babysitter
e dei vinili da ascoltare finchè girano
magari a romperli a tacitarli

Una volta i genitori
eroi e sicuri pastori
oggi pecore a svezzare subito agnelli
per poter di nuovo copulare
in pace senza intralci

Una volta percepivano
la saggezza degli anziani
ora li vedono come pile consumate
da cambiare per nuova luce
oppure come scadenza umana
che intristisce e alla quale
meglio non pensare,non guardare

Differenza tra genitori e figli
uno specchio di uguale rimiro
e ognuno si vede
come la televisione decide
--------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
michael@santhers




MessaggioTitolo: CERTE CASE   Mar Set 05, 2017 3:37 am

Certe case pacchiane di ricchi
ove sol'intento è stupire
hanno atmosfere d'arraffi
e di troni festeggiati a pernacchie,
misti arredi antichi e moderni
con la storia nel baratro
e i padroni esacerbati a costruire
ponti d'elogi

Dietro cancelli di cupidigia
certe case lucidate, pulite
da cameriere Filippine
pagate a ore ma in nero
sembrano cliniche
dove l'ordine mette in fila il dolore
e i mobili scacchi
a scoraggiare le mosse
mentre alle pareti, quadri
che valgono e basta
e ad appenderli difficile
trovare verso giusto del gancio

Certe case di povera gente
trasudano storie d'avi e fatiche
con oggetti narranti
accalcati con garbo
e dovizie in miraggi
ognuno ha uno o più cuori
a osservarli pulsano ancora
a toccarli cullano dita
alle fossa scavate dai calli
e si vede ancora la pista da ballo
ove danzarono armoniosi
sorrisi e miserie
tra sogni e applausi di bimbi
-----------------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: IN VIAGGIO   

Torna in alto Andare in basso
 
IN VIAGGIO
Torna in alto 
Pagina 3 di 35Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 19 ... 35  Seguente
 Argomenti simili
-
» Viaggio all'Inferno
» MOSTRA A TAORMINA; "Viaggio a Taormina" 4-30 Agosto 2012 Fondazione Mazzullo. Anteprima di alcune opere del maestro..
» Il Viaggio Fantastico (a cura di F.M. Spampinato)
» Le pantofolozze da viaggio
» "Paesaggi della luce" Genova, Palazzo Ducale 12-11-2011 / 22-01-2012

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il peso dell'anima :: Poesia e Letteratura :: Le vostre poesie-
Vai verso: