BENVENUTO sul Forum!
Effettua la registrazione per condividere le tue riflessioni con gli altri utenti.
(Ti ricordo di cliccare sul link di conferma che ti arriverà nella mail di avvenuta registrazione).
Ti aspetto!
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 RICORDI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar


060510
MessaggioRICORDI

6 Maggio
Citazione :
Era l'inizio di una sedia;
era il divano grigio; era i muri,
il giardino, la strada di ghiaia; era il modo in cui
i ruderi di luna le crollavano sulla chioma.
Era quello, ed era altro ancora; era il vento che azzannava
gli alberi; era la congerie confusa di nubi, la bava
di stelle sulla riva. Era l'ora che pareva dire
che se sapevi in che punto esatto del tempo si era, non avresti
mai più chiesto nulla. Era quello. Senz'altro era quello.
Era anche l'evento mai avvenuto - un momento tanto pieno
che quando se ne andò, come doveva, nessun dolore riusciva
a contenerlo. Era la stanza che pareva la stessa
dopo tanti anni. Era quello. Era il cappello
dimenticato da lei, la penna che lei lasciò sul tavolo.
Era il sole sulla mia mano. Era il caldo del sole. Era come
sedevo, come attendevo per ore, per giorni. Era quello. Solo quello.
(Mark Strand)

Era il toccare un mondo che prima vedevo a colori, mentre ora è solo una vecchia fotografia in bianco e nero, che non ho ancora dimenticato e che rivedo con malinconia.

(Mark Strand, poeta e narratore, è nato nel 1934 a Summerside, nella Prince Edward Island in Canada, ed è cresciuto negli USA. E' autore di vari volumi di poesia, e di racconti, saggi, libri per bambini e scritti sull’arte. Questa poesia è tratta dalla raccolta "Il futuro non è più quello di una volta", pubblicata nel 2006)
Stefano Leone - BLOG

_________________
Siamo liberi solo nei sogni...


Ultima modifica di Admin il Dom Giu 06, 2010 10:52 am, modificato 9 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.wix.com/ilpesodellanima/blog
Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

RICORDI :: Commenti

avatar
Re: RICORDI
Messaggio il Sab Mag 08, 2010 4:27 pm  occhisegreti
" era un mondo che prima vedevo a colori..mentre ora è solo una vecchia fotografia in bianco e nero..." questa frase mi colpisce, fa da involucro intorno al mio cuore che resta li nascosto in sordina tra un battito che è gia passato e un altro che è gia presente..
Passato e presente..
si guardano ai ricordi con profonda nostalgia, una nostralgia sempre viva anche se certe immagini sono ormai sbiadite..andate via per sempre..anche se qualche volta ti tormenti pur di ricordare qualcosa che prima era cosi certo e indelebile e che ora sembra fuggito via in chi sa quali meandri della testa..eppure...nonostante ciò le sensazioni sono sempre le stesse..
dunque ..io penso..non importa quanto ricorderai a colori ..non importa quanto i contorni possano sbiadire..importa cio che porti dentro come un gioiello da custodire..importa fare di quelle sensazioni la persona del presente..e lasciare che quelle stesse sensazioni facciano crescere la persona del futuro..
I ricordi sono la cosa piu bella che una persona possa possedere..
 

RICORDI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 

Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il peso dell'anima :: Il Blog :: Il peso dell'anima-
Andare verso: